Posso non educare il mio cane?

In alcuni casi, specialmente quando l’indole del cane lo fa ritenere superfluo, si può essere portati a pensare che si possa fare a meno di addestrare il proprio cane.
Tuttavia un corso di obbedienza è fortemente consigliato. Frequentare il campo cinofilo almeno un’ora a settimana o periodicamente infatti porta dei benefici innegabili nella relazione e nella comunicazione quotidiana con il proprio cane.

 

Perché un corso e non un libro?
È bene leggere, documentarsi, vedere quali sono i diversi metodi di addestramento, i principi dell’etologia ma un occhio competente può vedere degli errori dall’esterno, di cui magari non riuscite a prendere consapevolezza. Il cane fa delle associazioni con movimenti impercettibili (grazie alla loro visione più rallentata della nostra) che noi a volte non ci rendiamo nemmeno conto di fare; spesso i nostri gesti arrivano prima che il cervello abbia mandato l’input al nostro sistema motorio, con il risultato che confondiamo il cane scoraggiandoci per non ottenere risultati.

 

Non sarà solo il vostro cane ad imparare ma anche voi imparerete tantissimo divertendovi. Vi scoprirete più sicuri di voi stessi, affinerete le vostre capacità comunicative, uscirete con una maggiore autostima e competenza che estenderete ad altri ambiti come la famiglia, il lavoro, gli amici. Addestrare il vostro cane significa fare anche un lavoro su se stessi, sulle proprie emozioni e sui propri pensieri e questo può contribuire a migliorarvi come persone e nelle vostre relazioni interpersonali.

 

Prendervi un’ora alla settimana col vostro cane significa inoltre lasciare fuori dal campo pensieri e preoccupazioni e questo vi rinvigorirà nello spirito.
Sarete concentrati su di lui e sulla speciale intesa e magia che si creerà tra voi.

 

In conclusione, un proprietario responsabile deve comportarsi come un genitore responsabile. Il nostro cane è come un bambino. Non penseremmo mai di non mandare a scuola nostro figlio o di farlo socializzare con i suoi coetanei per poi pretendere che sia un adulto equilibrato e sicuro di sé.

Invalid Displayed Gallery