Il mio team

Questa è la legge della Giungla, tanto antica e vera quanto il cielo; il lupo che la osserverà avrà vita prospera, ma quello che la infrangerà dovrà morire. Come la liana cinge il tronco dell’albero, la Legge abbraccia passato e presente. Poiché la forza del Branco è nel Lupo e la forza del Lupo è nel Branco.
Rudyard Kipling
Tratto da: Il libro della giungla

II miei compagni di avventura sono 5 cagnolini salvati un po’ dalla strada un po’ dal canile.

 

addestramento del cane salentoNelson
È il più giovane, trovato mentre vagava sulla strada provinciale Martano-Otranto. È un meticcio incrocio tra levriero e labrador dunque con un forte istinto predatore che ha dovuto mettere a bada però con il gatto con cui convive. Ottimo cane spalla e pacificatore. Se vede due cani che stanno per litigare si frappone (tipico atteggiamento pacificatore, nel linguaggio canino è un segnale calmante) per ristabilire la calma. Nelle classi di socializzazione che organizziamo nel nostro centro di addestramento con altri cani (incontri programmati in cui cani incontrano altri cani e imparano a socializzare e a comunicare tra di loro) lui mi è di grande aiuto proprio per questa caratteristica di “cane pacificatore”.

 

educatore cinofilo salentoPuppy
È il più anziano, un meticcio incrocio di volpino trovato a Maglie. Lui è un ottimo esempio di come un cane si può educare a qualsiasi età anche quando è vecchio. È stato il mio primo cane. Da cane super viziato (da mia madre quando vivevo con lei), dominante e, posso ben dirlo, anche mordace, grazie alle regole è diventato un cane equilibrato. Possiede una grande competenza comunicativa: davanti ad un cane con intenzioni aggressive sa come comportarsi inviando segnali di pacificazione (si immobilizza e gira la testa).

 

 

educazione del cane nel SalentoTobia
Simil Breton dunque cacciatore nato. Molto collaborativo e attivo. È un cane dal carattere buono e pacifico. Le sue specialità sono le attività di problem solving e i giochi di fiuto e di ricerca.  Quando non è in attività tutto quello che desidera dalla vita è starti vicino dormendo.

 

 

Educatori cinofili nel SalentoPerla
L’unica femmina del branco. Incrocio di maremmano e golden, possiede in modo spiccato le peculiarità di queste due razze. Protettiva (ma non troppo!) con le sue cose e i suoi spazi, addetta alla guardia ma docile e collaborativa quando si tratta di lavorare insieme. Dotata di un apprendimento velocissimo lavora sempre con molta motivazione.


Addestratore di cani in provincia di LecceOtto

Ultimo della lista in quanto è l’ultimo arrivato. Breton puro, adottato dal canile. Abbandonato da alcuni cacciatori ha vagato libero per circa un anno con altri cani da caccia anche loro molto probabilmente sfuggiti a dei cacciatori o abbandonati da essi.
Finito in canile in seguito ad una denuncia di mordacità (ve lo immaginate un cane con questa faccia come mordace!) ci è stato per circa 6 mesi fino a quando non siamo riusciti a resistere al suo fascino irresistibile. L’affetto e la devozione che questo cane ci dona ogni giorno la dice lunga su quanto abbia sofferto la mancanza di una guida e di un umano che si prenda cura di lui!
È l’amico di tutti, cane molto socievole e dolce sia con altri cani che con le persone.

Invalid Displayed Gallery